Azzera mappa
Golfo di Cugnana

Il Golfo di Cugnana, per la bellezza della sua costa e per l’aspetto selvaggio che lo caratterizza, è una delle mete più ambite della Costa Smeralda. L’insenatura si trova nella regione storica della Gallura e fa parte del comune di Olbia, in provincia di Sassari. È agevole giungere in quest’area con i traghetti in approdo al porto di Golfo Aranci o al porto di Olbia: tuttavia il golfo e le sue frazioni (Cugnana Verde e Sa Jaga) sono raggiungibili anche in auto dall’Aeroporto di Olbia-Costa Smeralda in soli 15 minuti.

Il Golfo di Cugnana, con la sua bella e lunga spiaggia, dal fondale basso e dalle acque cristalline, racchiude anche l’omonima Peschiera, e vanta due promontori panoramici su cui si trovano le frazioni di Iscia Piumica e Iscia Nuraghe (a Iscia Nuraghe si trovano i resti del nuraghe Punta Nuraghe), le quali, assieme all’Hotel Du Golf, rappresentano i principali centri ricettivi della zona. Numerose le spiaggette, riservate e paradisiache in bassa stagione, affollate in luglio e agosto ma ugualmente belle, come la spiaggia Punta Asfodeli, la spiaggia d’Ira e la spiaggia di Marina di Portisco, situata nell’omonima località.

I visitatori non potranno perdere l’occasione di spendere qualche ora passeggiando tra le vie di Porto Rotondo, meta indiscussa della vita mondana distante appena 5 chilometri dal Golfo di Cugnana, e di visitare la spiaggia di Marinella affacciata sul suo golfo, oppure di dirigersi a nord verso Porto Cervo, e scoprire gli arenili incontaminati delle spiaggie di La Rena Bianca, Liscia Ruja e Petra Ruia. Il Golfo di Cugnana è inoltre un’area ricca di attrazioni archeologiche e naturalistiche: qui si trova il tempio nuragico a pozzo di Cugnana, le maestose punte granitiche di San Pantaleo, e con una gita in barca, sono facilmente raggiungibili l’isola di Soffi, Mortorio e le isole Le Camere.

L’intera area del golfo consente di praticare diverse attività sportive, dallo snorkeling alle passeggiate a cavallo, fino al windsurf. La zona è ben servita, soprattutto d’estate, vi si trovano infatti numerosi ristoranti, market, agriturismi ed hotel. La zona d’interesse e le località che la circondano, sono raggiungibili da Olbia o da Palau percorrendo la SS125 Orientale Sarda,  una strada panoramica che attraversa anche il tratto relativo alla costa nord-orientale della Sardegna.

 

Warning: array_merge(): Argument #2 is not an array in /web/htdocs/www.casavacanzesardegna.it/home/wp-content/themes/zaki/single.php on line 59
 
   
 
 

Rimani aggiornato...

Newsletter

Seguici su...